Il ruolo e le attitudini del consulente aziendale nell’era della trasformazione digitale.

Il consulente di azienda deve essere riconosciuto dall’imprenditore come colui che detiene le giuste competenze strategiche ed operative per aumentare il business. Se inizialmente per intraprendere la professione era richiesta una conoscenza generica, oggi al contrario è necessaria una specializzazione solida nel proprio settore di riferimento all’interno del quale si andrà poi ad operare. Ma cosa comporta per il consulente conquistare e mantenere la fiducia dell’imprenditore e fornire con continuità una efficace gestione dell’innovazione?

Continua a leggere

Le potenzialità del Cloud Europeo.

«Il digitale sta plasmando l’ambiente in cui viviamo. Chi trascura il digitale è cieco alla realtà̀ di oggi». – L. Floridi

Come ha più volte ribadito la Commissione Europea, «l’innovazione guidata dei dati è un motore essenziale per la crescita e l’occupazione, in grado di accrescere la competitività̀ sul mercato globale. Alle giuste condizioni, permetterebbe all’economia europea dei dati di raddoppiare entro il 2020».

I dati costituiscono la spina dorsale dell’economia digitale. Per questo rilanciare il cloud in chiave europea appare con assoluta evidenza una priorità̀ strategica per sfruttare le opportunità̀ offerte dalla “nuvola” e avvicinarsi all’idea del Digital Single Market europeo (DSM). Il progetto è senza dubbio ambizioso, ma ad oggi l’unico in grado di instaurare un rapporto sostenibile (e redditizio) con le altre aree del mondo, dalla Cina all’America. Il ruolo dell’Unione Europea nella contesa digitale è ancora da decidere; piuttosto che subire i condizionamenti dell’una o dell’altra superpotenza, appare molto più̀ conveniente dimostrarsi il terzo grande protagonista. E in uno scenario internazionale, dove tutto è automatizzato e interconnesso, la competizione richiede consapevolezza digitale, mirata a spingere le nuove tendenze dall’IoT allo Smart Working.

Continua a leggere